Home About Projects

partecipa

sostieni

RADICI AEREE
a cura di Emanuela Falqui
con Marta Anatra e Marco Tanca

In occasione del settantesimo anniversario dei bombardamenti su Cagliari, l'associazione culturale TRW ha proposto un itinerario sul recupero della memoria tra spazi privati e pubblici, in una dialettica tra il passato, la sua trasformazione nel tempo e il vissuto nell’attualità del presente. Questo itinerario si sviluppa su tre diversi progetti.

LA RADIO DELLO SPAZIO
di Valeria Muledda
con la collaborazione di Marco Tanca

La Radio dello Spazio è un progetto di creazione d'archivio sonoro portato avanti da Valeria Muledda/Studio Vuoto, e chiama a sè artisti ed abitanti in progetti di attraversamento vivo del territorio. Alla creazione dell’archivio partecipano gli abitanti della città con i loro racconti. Immagini, ricordi fotografici, o materiali più evanescenti, foto che non esistono più, frammenti della memoria dotati di quella speciale consistenza del ricordo che ha suono e odore, colore e tatto.

(Leggi tutto)

 

WARLOOPS
di Elisabetta Saiu
con la partecipazione di Lau Lindqvist, Henning Frimann e la Nitteværk band

L’installazione audiovisiva Warloops sulle rovine dei bombardamenti di Palazzo Aimerich mette in relazione la memoria del passato con il divenire dei conflitti attuali. Questo vuoto urbano diventa catalizzatore della ripetizione del dramma delle guerre nel corso della storia. La visione poetica dell’artista offre un’occasione di riflessione e di rilettura sui processi storici.

(Leggi tutto)

RADICI AEREE
di Marta Anatra
con la partecipazione di Fabrizio Frisan e Marco Tanca

A partire da un progetto di ricerca sulla storia e la vita di quattro ficus, cresciuti liberamente nell’area abbandonata della ex-caserma Trieste, le radici aeree raccontano una storia parallela della città. L'istallazione video e l'intervento sonoro, spalancano un mondo racchiuso e raccontano la storia di Cagliari da una prospettiva inversa.

(Leggi tutto)